Chi Siamo

MeteoSport è un Team di professionisti che da più di quindici anni lavorano attivamente ai massimi livelli nel campo dell’analisi ambientale per gli sport outdoor in genere e per la vela in particolare, nonché nello sviluppo e nell’analisi di modelli atmosferici ed oceanici.

Le competenze e l’esperienza del Team di MeteoSport, unite all’utilizzo delle più sofisticate tecnologie informatiche, sono in grado di fornire previsioni ed analisi meteo-climatologiche altamente affidabili, efficaci e di facile impiego, fondamentali per impostare una strategia vincente sia in preparazione all’evento sia durante lo stesso evento. Ricordiamo, ad esempio nello sport della vela, che il programma vele (materiali) per un determinato evento è in funzione delle caratteristiche ambientali del sito dove si regaterà, pertanto uno studio attento e dettagliato del campo di regata ci potrà aiutare a fare il nuovo gioco di vele come darci indicazioni precise per il setting dell’imbarcazione. Analogamente si può ragionare per altri sport outdoor come il canotaggio, il ciclismo, l’equitazione, lo sci alpino e lo sci di fondo, etc…

MeteoSport vuole essere pertanto un riferimento per tutti gli operatori degli sports outdoor in generale fornendo un supporto a 360° gradi nelle aree di studio:

  • Tecnico-strategica
  • Influenza del clima sulla performance dell’atleta
  • Organizzazione e gestione degli eventi sportivi

Ricordiamo infatti che MeteoSport è integrata come Unità di Ricerca nel Dipartimento Interateneo di Scienze, Progetto e Politiche del Territorio del Politecnico di Torino e dell’Università di Torino nell’ambito dello studio della performance dell’atleta.

Questo innovativo settore sviluppa infatti la ricerca, l’analisi e lo studio dell’ambiente naturale in cui viene svolta l’attività sportiva e le relative implicazioni meteorologiche e climatologiche nell’ottica dell’ottimizzazione della connessione mente, corpo, ambiente e materiali.

Possiamo pertanto parlare di meteorologia applicata alla vela e agli sport outdoor come performance a 360°? Certamente si!

In modo particolare per lo sport della vela grazie alla più che quindicennale esperienza sui più importanti campi di regata e non, MeteoSport ha la possibilità di fornire analisi e studi dettagliati, associati alla previsione meteorologica sia per le regate inshore che offshore e la relativa assistenza diretta a bordo delle imbarcazioni da parte del nostro Staff che comprende sia strateghi che analisti di performance con una vasta e consolidata esperienze nel settore.

Analogamente, Meteosport ha maturato esperienza nell’attività di analisi ambientale con applicazione agli sport invernali quali lo sci alpino e nordico, associando alla previsione climatologica e meteorologica la valutazione dell’interazione tra ambiente, corpo umano e attrezzature sportive.

Infatti, poiché gli sport invernali si svolgono frequentemente in condizioni climatiche estreme, l’approfondita conoscenza del campo di gara sotto il profilo ambientale è in grado di fornire informazioni utili e talvolta indispensabili per poter pianificare l’allenamento e la scelta dei materiali, siano essi attrezzature come sci e scarponi oppure abbigliamento funzionale.

Risulta quindi di fondamentale importanza poter disporre degli strumenti che MeteoSport può fornire, utili per l’impostazione della strategia e per la scelta dei materiali sia sotto il profilo della performance, sia per l’importanza che il comfort termico ed ergonomico rivestono nell’ottenimento del miglior risultato e nella pratica delle attività in sicurezza.

Il Team MeteoSport ha operato inoltre per molti altri Sport outdoor dove l’impatto ambientale condiziona particolarmente la performance finale dell’atleta, tra questi possiamo ricordare lo studio ed il servizio meteorologico per i Comitati organizzatori del 13° Campionato Mondiale di Nuoto – Roma 2009, e per il Mondiale di Pentathlon – Roma 2012 come lo studio ambientale del percorso di gara del Campionato Mondiale Ciclismo su Strada – Firenze 2013 ed il bacino di Eton Dorney (United Kingdom) per le regate di Canottaggio dei Giochi Olimpici di Londra 2012. Una proficua collaborazione è stata fatta inoltre anche con la Squadra Italiana Olimpica di Sci.